PRESENT AND FUTURE OF YOUR TOTAL QUALITY             

IT | EN | FR | ES
ARCHIVIO
NEWS
Controlli non distruttivi e spettroscopia laser: la nuova frontiera del controllo qualità a garanzia

 

01/11/2018


Una tecnologia affidabile, versatile e sicura. Queste le garanzie messe in campo dalla spettroscopia laser, uno strumento innovativo che permette di effettuare misure ripetibili e affidabili ad elevati livelli di sensibilità e sicurezza. Un’industrializzazione studiata nei minimi particolari perché l’applicazione alla verifica della tenuta della saldatura e determinazione della concentrazione di ossigeno e anidride carbonica possa essere funzionale alle esigenze delle aziende e dare risultati concreti. 

A credere in questa nuova frontiera dei sistemi di controllo è FT System, parte di AROL Group, che vuol creare valore nel settore dei controlli non distruttivi in linea nel campo del food&beverage attraverso ricerca, innovazione, versatilità e passione.  
Per meglio spiegare le potenzialità della nuova tecnologia agli addetti ai lavori e alla stampa, FT System ha voluto organizzare un seminario sul tema a Modena, nella prestigiosa cornice di Villa Marchetti, sede di UCIMA.  

Ricco il programma dell’evento, che prevede interventi da parte di esperti dei controlli non distruttivi in linea.

«Si tratta di una nuova applicazione della tecnologia laser- spiega Massimo Fedel, CNR Padova- che in modo molto semplice, rapido e efficace permette di effettuare misure molto sensibili, fino anche ad arrivare a concentrazioni molto basse di ossigeno. Il raggio laser attraversa il contenitore, interagisce selettivamente con le molecole di anidride carbonica o ossigeno modificando lo spettro di assorbimento e determinando così la concentrazione del gas presente nella confezione».

«L’applicazione della spettroscopia laser al controllo della saldatura e alla verifica della concentrazione di ossigeno e anidride carbonica in linea ha richiesto un attento lavoro di ingegnerizzazione- aggiunge Stefano Cerra, R&S Ft System- Quello che fa la differenza, anche in presenza della stessa tecnologia, nell’ottenere risultati che poi servano davvero alle aziende e che siano affidabili e sicuri è la fase di industrializzazione.  L’attenzione ai particolari è il segreto che abbiamo usato per rendere davvero questa tecnologia affidabile».

Nel corso dell’evento è previsto un intervento anche di Fabio Forestelli, AD di FT System. 

«La nostra mission è quella di essere al fianco delle aziende per poter garantire loro la massima sicurezza nel campo alimentare, attraverso sistemi di controllo in linea efficaci - afferma Fabio Forestelli -
Oggi abbiamo voluto dare a tutti gli strumenti per comprendere che questa innovativa applicazione della tecnologia laser può davvero aprire una nuova frontiera nel controllo qualità. Effettuare controlli non distruttivi in linea sul 100% della produzione nella fase post confezionamento permette di ottenere importanti risultati in termini di ottimizzazione del processo produttivo e prevenzione di problematiche legate alla leak detection o ad una non corretta miscela di conservazione inserita nelle confezioni a salvaguardia della sicurezza alimentare».