INSPECTION FOR QUALITY

IT | EN | FR | ES
FTSystem
NEWS
IE4000-IoT: SEMPRE PIÙ SEMPLICE E AL TEMPO STESSO TECNOLOGICA

 

17/09/2020


IE4000-IoT: SEMPRE PIÙ SEMPLICE E AL TEMPO STESSO TECNOLOGICA

Un sistema allo stesso tempo semplice e completo per risolvere problemi come la calibrazione di un nuovo formato etichetta in pochi minuti o l’autoapprendimento della posizione delle etichette.

Manca l’etichetta sulla bottiglia del vino o liquore? È strappata o storta? Una bottiglia è stata venduta all’estero con un’etichetta nella lingua non corretta? Tutti i dati previsti dalle normative sono sempre presenti e correttamente stampati?

Sono queste alcune delle domande a cui le aziende vinicole cercano una risposta per proteggere la qualità del loro Marchio ed evitare resi e contestazione del mercato. In un contesto in cui il cambio della tipologia di etichetta e i frequenti cambi formato sulla linea di imbottigliamento sono sempre più abituali, effettuare il controllo qualità etichetta in modo rapido e semplice è fondamentale per incrementare la resa produttiva e ridurre gli errori che comportano costi per scarti o rilavorazioni.

Ne parliamo con Gabriele Saveri, Vision Software Manager di FT System, che descrive la IE4000, la soluzione in grado di soddisfare tutte esigenze di controllo qualità etichetta dei produttori.

Il controllo qualità in linea dell’etichetta è un controllo fondamentale per le aziende di vino e liquori. Quali tipologie di controllo è in grado di offrire IE4000 di FT System?

I controlli qualità etichetta che possono essere effettuati con IE4000 sono modulari e flessibili. Si parte dal sistema base, che copre le principali esigenze dei produttori, ed effettua i controlli di presenza/assenza etichetta, posizionamento e corrispondenza con il formato in produzione, per arrivare a poter integrare, con semplici upgrade, molte altre ispezioni: lettura codice a barre, presenza e lettura del codice lotto, datamatrix, QR, presenza di grinze o rotture dell’etichetta, controllo del livello di riempimento, presenza e integrità della capsula. L’importante esperienza di FT system nel mondo vino e liquori ci ha permesso di conoscere molto bene le esigenze dei produttori e quindi di realizzare una macchina molto performante dal punto di vista dei risultati e completa per il numero di ispezioni integrabili.

La calibrazione di una nuova etichetta è una fase molto importante per poter effettuare l’ispezione. È gestibile con facilità dall’operatore di linea?


IE4000 è da sempre un sistema configurabile completamente dal cliente, senza necessità di intervento da parte dei tecnici FT System. Oggi molte aziende vinicole cambiano il formato etichetta con una frequenza più elevata rispetto al passato, arrivando in alcuni casi a lotti di 3000-5000 bottiglie. L’operatore deve essere in grado di impostare i controlli di base in pochi minuti e con estrema facilità. Per questo le ultime innovazioni su IE4000 sono orientate proprio alla riduzione dei tempi richiesti per realizzare un nuovo formato, grazie al nuovo wizard di rilevazione etichette basato su machine learning e all’autoapprendimento del font OCR.

A proposito di OCR, la lettura del codice è un controllo richiesto che non tutte le aziende produttrici di controlli in linea riescono ad effettuare con semplicità. Quali soluzioni ha studiato Ft System?


La nostra soluzione permette di apprendere automaticamente il font che poi sarà ispezionato. All’utente basta selezionare l’area di ispezione e digitare la parola che si vuole controllare. Il software pensa alla regolazione automatica dei parametri e alla creazione del font. Un’innovazione rispetto ai sistemi tradizionali che si basano su font predefiniti, che potrebbero essere diversi da quelli presenti sull’etichetta.

Per il futuro, state lavorando per nuovi sviluppi nell’ambito del controllo qualità etichetta?

FT System crede molto nella ricerca e sviluppo di nuove soluzioni di ispezione; spesso abbiamo sviluppato nuovi controlli insieme al produttore, partendo proprio da sue esigenze. Sappiamo che questa fase della produzione nel settore vino e liquori è molto importante perché le variabili che possono portare a delle non conformità qualitative sono molte e si sommano all’elevato numero di prodotti trattati nella stessa linea. Per questo gli sviluppi in corso, sempre volti all’incremento della precisione e completezza delle ispezioni, non perdono mai di vista la semplicità d’uso, che è anzi una componente fondamentale del nostro percorso di ricerca. Continueremo quindi a lavorare sia per soddisfare nuove esigenze, sia per rendere più semplici da impostare le soluzioni di ispezione già esistenti.