INSPECTION FOR QUALITY

IT | EN | FR | ES
FTSystem
NEWS
TAPPI TETHERED NEL SETTORE BEVANDE: NUOVE SOLUZIONI PER EFFICACI CONTROLLI QUALITÀ IN LINEA

 

11/03/2021


TAPPI TETHERED NEL SETTORE BEVANDE: NUOVE SOLUZIONI PER EFFICACI CONTROLLI QUALITÀ IN LINEA

Ne parliamo con Emanuele Melloni, Business Developer Manager di FT System per il beverage

Il 5 giugno 2019 è stata adottata da parte del Parlamento Europeo e dal Consiglio dell’Unione Europea la Direttiva 2019/904 (entrata in vigore il 2 luglio 2019), che mira a ridurre l'incidenza di determinati prodotti di plastica monouso sull'ambiente e a promuovere la transizione verso un’economia circolare con modelli imprenditoriali, prodotti e materiali innovativi.

La Direttiva riguarda, nello specifico, i prodotti di plastica monouso che più inquinano le spiagge e i mari d’Europa e gli attrezzi da pesca contenenti plastica.

Tra le misure rientra la progettazione dei prodotti, anche per quanto riguarda il settore delle bevande. I nuovi requisiti, che dovranno essere effettivi da luglio 2024, prevedono che i tappi rimangano collegati ai contenitori una volta aperti, così da evitare dispersione di plastica nell’ambiente e favorirne il riciclo insieme alle bottiglie.

QUALI SONO LE IMPLICAZIONI DELLA DIRETTIVA 2019/904?

FT System ha valutato fin dall’introduzione della normativa i risvolti che questa nuova tipologia di tappo potrebbe avere sulle aziende produttrici di acqua e bevande in riferimento ai controlli qualità. Ne parliamo con Emanuele Melloni, BDM beverage di FT System.

 
Questa direttiva europea pone delle nuove sfide per le aziende del beverage in termini di ispezione e controllo per i tappi tethered che dovranno essere apposti sulle bottiglie. FT system ha già soluzioni pronte per il mercato?

Sì, abbiamo soluzioni già pronte per ispezionare i tappi tethered, sia per le linee già esistenti che per le nuove. Quando nel 2019 è uscita la direttiva abbiamo iniziato subito a valutare le possibili conseguenze nell’introdurre tappi di questo tipo su linee di imbottigliamento così da proporre al mercato soluzioni efficaci ed efficienti. Grazie alla nostra consolidata presenza sul mercato europeo, abbiamo avuto modo di confrontarci con alcuni dei nostri clienti e di testare alcuni prototipi di tappi utilizzando nostri sistemi, con risultati soddisfacenti. Abbiamo controllato in modo efficace tutti i parametri del tappo tethered (posizionamento, altezza, sigillo di garanzia, ecc), apportando solo alcune piccole modifiche ai nostri sistemi in linea, riducendo così l’impatto sugli stessi. FT System ha l’esperienza necessaria per ispezionare i diversi tappi tethered presenti sul mercato anche nel caso di quelli con forme più complesse.

Esistono diverse tipologie di tappi tethered. Quali sono le caratteristiche che potrebbero richiedere una maggiore attenzione nella fase di ispezione? A quali cambiamenti andranno incontro le aziende nel processo di imbottigliamento?

Possiamo classificare i tappi tethered, utilizzati sia per le bevande gassate che piatte, in 2 macrofamiglie:

  • Tappi avvitati
  • Tappi applicati a pressione

Sul mercato si iniziano a vedere esempi di tutte e due le tipologie, ognuna con proprie caratteristiche e peculiarità. FT System ha soluzioni adatte a entrambe e la flessibilità dei nostri sistemi ci permette di adeguare i nostri controlli alle esigenze delle varie tipologie di chiusure.

Per quanto riguarda il processo di imbottigliamento, l’introduzione dei tappi tethered comporterà per gli imbottigliatori la necessità di analizzare l’impatto di questi tappi non solo sui sistemi di ispezione, ma anche sul resto della linea, in primis ad esempio sul sistema di applicazione dei tappi, cioè il tappatore. Uno dei plus delle soluzioni FT System è anche la possibilità di poter effettuare un controllo non solo di qualità ma anche del processo a monte, ad esempio di poter monitore le singole valvole di riempimento e le singole teste di tappatura, correlando gli scarti di prodotto alla testa tappante e permettendo al produttore di effettuare manutenzione preventiva con ottimizzazione dell’efficienza del sistema di tappatura. Così come sarà possibile continuare ad effettuare il controllo qualità dell’accoppiamento tappo-preforma PET e la misura del torque attraverso l’inserimento sulla linea del ROBO-QCS, capace di effettuare in modo automatico a bordo linea più controlli qualità contemporaneamente prendendo e rimettendo la bottiglia direttamente sul nastro alla velocità di linea. 

Quali strategie ha adottato FT System per arrivare preparata sul mercato a seguito di questa nuova esigenza degli imbottigliatori?


La collaborazione con gli imbottigliatori e i maggiori produttori di tappi è stata fondamentale, e lo è tutt’ora, perché siamo in grado di conoscere in anticipo le evoluzioni dei tappi che verranno proposti al mercato. Questo ci permette di poterne studiare le caratteristiche e verificare se i nostri sistemi di ispezione sono già pronti oppure devono essere adatti. Collaborare a stretto contatto con gli imbottigliatori e i produttori di bevande ci permette di adattare i nostri sistemi di ispezione alle loro esigenze sulle linee produttive riuscendo così ad offrire un controllo sempre efficace. Siamo ben consapevoli che alcune tipologie di tappi tethered potrebbero richiedere soluzioni dedicate. FT System è pronta a soddisfare anche queste esigenze grazie alla flessibilità e alla capacità di poter effettuare studi dedicati che da sempre ci contraddistingue.